Obiettivi

CHE COS’È IL PROGETTO CRISALIDE

Il progetto Crisalide è un’iniziativa di filiera industriale promossa dalla Rete d’impresa tra SOLIDpower, Dolomiti Energia e Trillary e, nata da una particolare collaborazione con Habitech – Distretto Tecnologico Trentino. Alla filiera partecipano però attivamente soggetti del settore impiantistico, del risparmio energetico, della formazione universitaria e professionale (Fondazione Mach, Fondazione Bruno Kessler, Università degli Studi di Trento, Centro Ricerche Create-Net, Trento Rise, Graphitech, Enaip Trentino) con referenze internazionali di alto livello.

Crisalide vuole perciò essere un ecosistema ed un tavolo di confronto permanente, per la promozione della micro-cogenerazione con celle a combustibile a livello nazionale. Coinvolgendo i maggiori operatori energetici ed industriali al fine di sviluppare concretamente la generazione distribuita e le applicazioni evolute per la sicurezza del Sistema Elettrico Nazionale.

 

GLI OBIETTIVI PER IL BIENNIO 2012-2014

  1. Realizzare con il supporto del progetto europeo ene.field, almeno 70 kW di test funzionali con celle a combustibile ad ossidi solidi (Solid Oxide Fuel Cell), che da metano o GPL, forniscono energia elettrica e termica ad alta efficienza, classificabili come Cogenerazione Alto Rendimento (CAR);

  2. Realizzare le installazioni previste, in parallelo ad impianti termici esistenti, ed integrare efficacemente l’utilizzo elettrico, preferendo siti in cui l’energia elettrica non viene scambiata con la rete ed il calore viene sfruttato in tutto l’arco dell’anno;

  3. Completare il sistema di gestione, supervisione e monitoraggio, introducendo funzioni di gestione avanzate ed automatizzate, coinvolgendo il distributore di rete locale ed il gestore della rete elettrica nazionale, per validare il concetto di Virtual Power Plant. Tale strumento consentirà di gestire in maniera efficace micro-cogeneratori distribuiti su tutto il territorio Trentino;

  4. Proseguire con le attività di comunicazione ed informazione sui risultati ottenuti e sulle attività della filiera, attraverso comunicati stampa e/o incontri aperti al pubblico;

  5. Supportare Habitech - Distretto Tecnologico Trentino con documentazioni ed analisi per valutare l’impatto dell’attività della filiera e le opportunità di sviluppo fino al 2020.

A medio termine (2015-2020) con il supporto sia di progetti nazionali che europei, si punterà alla progressiva diminuzione dei costi di produzione al fine di giungere sul mercato con un costo adeguato per il consumatore. Questa proiezione (vedi figura 1 a fianco) dimostra come i volumi di mercato permettano di diminuire i costi. I prodotti innovativi hanno perciò bisogno di specifiche modalità di introduzione per arrivare al mercato di massa (normative, incentivazioni, etc.) e norme tecniche specifiche (Aeeg, accise, carico burocratico), con il contributo quindi di tutti gli stakeholder e di un intera filiera.

 

LA MICRO-COGENERAZIONE ED IL SISTEMA LEED

Il sistema di Certificazione LEED Italia si basa sull’attribuzione di crediti riconosciuti dal Green Building Council Italia, in concomitanza con il raggiungimento di ciascuno dei requisiti caratterizzanti la sostenibilità dell’edificio. La somma dei crediti, determina il livello di certificazione ottenuto. Installando un micro-cogeneratorefacente parte del progetto Crisalide si potranno ottenere maggiori crediti LEED ed aumentare nel contempo la classe energetica sia di edifici pubblici che privati. In fase di ristrutturazione o costruzione, se sei un professionista o un operatore del Real Estate, contattaci per avere maggiori a riguardo.


FIGURA 1: Costi, Volumi e Rischi


Per sviluppare la tecnologia della pile a combustibile ad ossidi solidi (SOFC) è necessario creare delle sinergie di scala tra produttori di tecnologia e clienti, al fine di diminuire i costi di produzione e i rischi connessi al ciclo del prodotto. 
Con il progetto Crisalide e con i progetti europei come ENE.FIELD, si cercherà di raggiungere questi obiettivi, così da permettere al prodotto di avere successo nel nostro paese e in Europa.